SIMILIA SIMILIBUS CURANTUR

Un sopravvissuto alla tragedia del Hindenburg, ferito ed ustionato dalle fiamme del dirigibile, fuma tranquillamente una sigaretta mentre lo trasferiscono in un ospedale da campo a Lakehurst. New Jersey, 6 maggio 1937.

QSn9503

Walker Evans: fotografo, sguardo da poeta, precisione da chirurgo

 

Walker Evans 1937

Walker Evans 1937

 Walker Evans- Fotografo americano, passato alla storia per aver immortalato gli Stati Uniti nella crisi economica degli anni trenta. La sua fu una fotografia sociale, documentaria e di denuncia, tanto della condizione umana, quanto di quella strutturale. Lo stile delle sue fotografie, la scelta dei soggetti e l’estrema cura del dettaglio narrativo ed estetico hanno influenzato intere generazioni di fotografi.Il suo stile, estremamente crudo e autentico, fatto di primi piani, immagini di vetrine e finestre, interni di negozi ha influenzato il modo di fotografare di diverse generazioni di fotografi.

walker-evans-5 womentalk evans_42nd 6a00d8341bfb1653ef0112790ee1aa28a4 evans_wife3 73217485.xRCnYKJe.CIMG1438_1missMud evans2 Field family FM Men Eating at Lunch Counter Window, Lexington Avenue, New York City 1929-30 walker_evans_mujer_madre_cubana_cuba_habana Walker-Evans-4-Floyd-Burroughs-and-his-children-–-Tengle-Alabama-1936

 

 

 

 

 

L’ultima cena del Titanic

Nella notte tra il 14 ed il 15 aprile 1912  la drammatica collisione con un iceberg e il conseguente affondamento avvenuto nelle prime ore del 15 aprile 1912.

interesting_photos_that_are_food_for_thought_640_high_07

Photoshop antelitteram

1 Testa di Abraham Lincoln sul corpo di John Calhoun, 1860.

1

 

2 Stalin rimuoveva ed eliminava le persone “scomode” anche dalle foto, qui un commissario politico, 1930.

2

3 Stessa cosa  Mao Tse-tung con  Po Ku, 1936

3

4 Joseph Goebbels rimuosso dalla foto con Hitler, 19374

5 Il  Primo Ministro del Canada, William Lyon Mackenzie,  rimuove  re Giorgio VI

5

6 Benito Mussolini.

6

7 Generale Ulysses. S. Grant di fronte le sue truppe, circa 1.864 ( mix di tre foto distinte)

7

7bis

La macabra tradizione di epoca vittoriana: le foto post mortem.

Dopo l’avvento della fotografia la gente iniziò a farsi fotografare assieme ai defunti per avere un ricordo indelebile di essi. Gli studi fotografici dell’epoca si organizzarono di conseguenza, organizzando le pose delle foto post mortem.

wtf_oddities_from_the_past_03

wtf_oddities_from_the_past_06

Le foto post mortem furono particolarmente in voga nell’Epoca vittoriana, ove il tasso di mortalità infantile era molto elevato e non di rado le fotografie post mortem erano l’unica foto che i genitori avevano dei loro figli.

709871298549051tintype zezr10

Questo aspetto spiegherebbe perché i soggetti siano per lo più ritratti come se ancora fossero in vita; con gli occhi aperti, o così dipinti, o addirittura impegnati in piccole attività quotidiane. La successiva invenzione delle carte da visite, cioè delle foto-ritratto che consentivano di stampare più copie da un unico negativo, permise che le immagini fossero inviate ai parenti in ricordo dei defunti.(testo: wikipedia)

Scontrino per schiavi

USA, 1855.    Agli acquirenti veniva elargito un regolare  << scontrino>>  per il  ritiro del  proprio schiavo.

schiavi scontrino

 

E i saldi…

Grande svendita di schiavi .. con sintetica descrizioni di ogni schiavo.

schiavi 2

 

“Penso che i russi oggi abbiano un’immagine distorta del capitalismo, della democrazia liberale e dell’economia di mercato„ Garri Kasparov.

Galileo antelitteram

Eclissi lunare – Abu Rayhan al-Biruni, 1019. Un’illustrazione che mostra le diverse fasi lunari tratta dalla copia manoscritta del Kitab al Tafhim (Libro delle istruzioni e dei principi dell’arte dell’astrologia) di Abu Rayhan al-Biruni.

Lunar-Eclipse-Abu-Rayhan-al-Biruni-1019

Lunar-Eclipse-Abu-Rayhan-al-Biruni-1019

Biruni, qualche annetto prima di Galileo, attacca ripetutamente Il sistema geocentrico (detto anche aristotelico-tolemaico) come modello astronomico che pone la Terra al centro dell’Universo, mentre tutti gli altri corpi celesti ruoterebbero attorno ad essa*.

* Rafik Berjak & Muzaffar Iqbal, ‘ Ibn Sina-Al-Biruni corrispondenza pt.III ‘, Islam & Scienza