Charles Baudelaire: “IL LETE”

 [Videopoesie di Gianni Caputo]

Impeti di sensualità alternati all’acuto desiderio di perdersi,di annullarsi,di obliarsi, coprendo di baci tutto il corpo.

Il Lete non è evocato come fiume che cancella i peccati ma come metafora del piacere fino allo stordimento totale. Sublime!

3 pensieri su “Charles Baudelaire: “IL LETE”

Lascia un commento. La tua opinione è importante.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...