Lea

Ciao Lea,

Aprendo  il pc  trovo il tuo nome tra le cerchie di google+.  Ho realizzato solo dopo qualche secondo che invece sei andata via per sempre.

Un’accozzaglia di ricordi sono esplosi. Conobbi prima “l’idea” di te e poi il tuo reale carisma. Nelle parole dei colleghi: una docente eccezionale e competente, con qualità fuori dal normale. Iperboli, pensavo.

Non può esistere una donna così brava. Ti conobbi: eri davvero straordinaria.

Foulard rosso, borsa da lavoro enorme , scarpe comode da trentenne e in chemioterapia da un anno.

Quando iniziavi a parlare calava il silenzio, si fermava il tempo.

Eri brava, intelligente, precisa e con il dono della progettualità. Si, andavi oltre.

Ma la cosa più bella di te Lea, era il tuo candore e la tua serenità.

Dentro i “bui” ed anaffettivi corridoi di una scuola si rimaneva sempre catturati dalla tua limpidezza e dal tuo amore verso l’Altro.

Ciao Lea.

Un pensiero su “Lea

Lascia un commento. La tua opinione è importante.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...