La soluzione di Bertinotti per uscire dallo stallo: un premier M5S

Una nuova forza politica, il M5S, è stata portata dal voto al centro della scena della democrazia rappresentativa, in primo luogo, proprio perché portatore della critica e dell’opposizione a questo sistema. Perché non la mettono alla prova cercando di farsi forza con ciò che altrimenti loro non hanno? C’è un solo modo per farlo: chiedere che venga conferito l’incarico di Presidente del Consiglio ad un esponente del M5S indicato dallo stesso movimento. Un incarico forte e incondizionato. Se il sistema attuale è senza via d’uscita visibile a occhio nudo, venga dato l’incarico di governo a chi ne ha proposto più drasticamente il cambiamento. Esso passerebbe così da oggetto della consultazione al suo soggetto, quello con le cui proposte di governo tutte le altre forze politiche dovrebbero confrontarsi.” E’ la provocazione lanciata dall’ex presidente della Camera, Fausto Bertinotti, sul suo blog sull’Huffington Post

E non mi dite più  che l’esperienza politica non conta un cazzo!

Lascia un commento. La tua opinione è importante.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...