SCOOP DELL’ANNO DEL ILFATTOQUOTIDIANO: “I CONSIGLI DI AMATO ALLA VEDOVA DI UN SOCIALISTA: “ZITTA COI GIUDICI, NIENTE NOMI”

Da ilfattoquotidiano.it di oggi

“In una telefonata del 1990 il neo giudice costituzionale chiede alla vedova di un dirigente socialista di non fare i nomi dei protagonisti di una tangente di 270 milioni di lire. Dice: “Tirati fuori da questa storia”.

“La data dell’intercettazione telefonica in cui compare la voce di Giuliano Amato nella veste di minimizzatore, all’epoca deputato e vicesegretario del Psi di Bettino Craxi, è importante: 21 settembre 1990. Non c’è ancora nessuna Tangentopoli, ma le mazzette ci sono eccome. È qui che Amato, all’epoca dottor Sottile, come lo ribattezzò Giampaolo Pansa, mette il naso e molto di più. Chiama la moglie di un senatore socialista, Paolo Barsacchi, già sottosegretario, morto quattro anni prima. Barsacchi, nonostante non possa più difendersi, è accusato dai vecchi compagni di partito di essere l’uomo a cui finì la tangente di 270 milioni di lire per la costruzione della nuova pretura di Viareggio. La vedova del senatore, Anna Maria Gemignani, non vuole che il nome del marito, solo perché è deceduto e non perseguibile, finisca nel fascicolo dei magistrati. E minaccia di fare nomi e cognomi…”[ articolo completo sul ilfattoquotidiano.it]

2 pensieri su “SCOOP DELL’ANNO DEL ILFATTOQUOTIDIANO: “I CONSIGLI DI AMATO ALLA VEDOVA DI UN SOCIALISTA: “ZITTA COI GIUDICI, NIENTE NOMI”

  1. Non avevo dubbi : tutti sapevano tutto ma, a pagare fu solo Craxi.
    La stessa cosa vale per Berlusconi. I nemici politici, quando non si possono vincere alle urne, si distruggono, con l’aiuto dei soliti noti….che squallore !

Lascia un commento. La tua opinione è importante.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...