«Morte al fascismo, libertà al popolo!»

Poco prima della sua esecuzione, il partigiano Jugoslavo  Stjepan Filipovic  grida “Morte al fascismo, libertà al popolo!”

Jugoslava partigiano Stjepan Filipovic gridando 'Morte al fascismo, libertà al popolo!'

Nella località serba di Valjevo, un fotografo serbo riuscì ad immortalare il momento in cui Filipović, alzando i pugni in alto, proferisce  le sue ultime invettive contro i nazisti e gli ustascia, pronunciando  le parole «Morte al fascismo, libertà al popolo!».Il grido, inneggiante alla libertà e alla resistenza, accompagnato dall’ultima immagine di Filipovic (più volte ricordata per la sua somiglianza ad un noto quadro di Goya, benché questo rappresenti più un gesto di disperazione, che di fiera resistenza), divenne in breve tempo il simbolo della resistenza antifascista ed antinazista jugoslava, e venne in seguito adottato anche dai partigiani bulgari che combattevano contro i tedeschi.

Lascia un commento. La tua opinione è importante.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...