Charles Bukowski – La politica è come cercare di inculare un gatto°

foto:  Mieke Suharini
foto: Mieke Suharini

“…Il Dipartimento di Stato comunica che le bombe erano “disinnescate”, chissà cosa significa? Poi noi continuiamo a leggere notizie su dove una di queste bombe all’idrogeno (perdute) si era spezzata a metà e spargeva dappertutto merda radioattiva mentre, si suppone, mi proteggeva SENZA CHE io avessi richiesto la minima protezione. La differenza tra Democrazia e Dittatura è che in Democrazia prima si vota e poi si prendono ordini; in una Dittatura non c’è bisogno di sprecare tempo andando a votare.”

“…Adesso col tuo permesso, caro lettore, vorrei cominciare ad occuparmi di puttane e di cavalli e di sbornie, finchè c’è tempo. Se queste cose sono apportatrici di morte, beh, allora, mi sembra che sia molto meno offensivi essere responsabili della propria morte piuttosto che di quell’altro genere di morte che vi viene offerta imbellata con frasi di Libertà e Democrazia e Umanità e/o un po’ o tutta quella Merda. Prima corse ore 12,30. primo drink, Lisa e Jo…

Ambarabà ci ci co cò…”

°Traduzione italiana di Carlo A.Corsi in C.Bukowski, Compagni di sbronze, Universale Economica Feltrinelli, Milano 1979

Lascia un commento. La tua opinione è importante.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...