#Infrangere

August Landmesser, un tedesco fidanzato con una donna ebrea, si rifiuta di fare il saluto nazista. Amburgo, 1936

BfIgSISIUAAs0Jq

13 giugno  1936. Adolf Hitler è in visita ad Amburgo. Qui, nei cantieri navali “Blohm e Voss”, si festeggia il varo di una nave da guerra. La folla è esaltata dall’arrivo di Hitler e tutti alzano il braccio destro, per omaggiare il loro “Führer”. Tutti tranne uno: un operaio di nome August Landmesser, classe 1910, il quale resta ostinatamente con le braccia incrociate sul petto, a sfidare, da solo, il potere nazista.  L’operaio si era iscritto al partito nazista, ma ne era uscito nel 1935: quando cioè il municipio di Amburgo si era rifiutato di registrare il suo matrimonio con la 22enne Irma Eckler, la sua fidanzata incinta: la ragazza era ebrea.

7 pensieri su “#Infrangere

      1. L’osservatrice ha salvato l’immagine, poi l’ha zoomata sullo sguardo di Herr Landmesser.
        L’osservatrice ha notato sul suo volto una espressione maledettamente fiera, per niente confusa in quei “9 miliardi di mosche”.
        Già.

        E.

Lascia un commento. La tua opinione è importante.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...