Letta: «Non lascio, sono sereno. Anzi zen »

Foto modificata con pretesa di satira
Foto modificata con pretesa di satira

«Le dimissioni non si danno per dicerie e giochi di palazzo. Chi vuole venire al mio posto deve dire cosa vuole fare. Si gioca a carte scoperte». Lo ha detto Enrico Letta, intervenendo alla presentazione di «Impegno Italia» e rispondendo così indirettamente al segretario del Pd, Matteo Renzi, con cui in mattinata aveva avuto un faccia a faccia a Palazzo Chigi.

Continuando: «Ho sentito parlare già di liste di ministri – ha commentato Letta-, ma io sono al governo e sono abituato a partire dalle cose da fare»

«Le mie prospettive personali non contano nulla – ha ribadito il numero uno di Palazzo Chigi-, sono qui per un profondo attaccamento alle istituzioni. E’ per quello che è nato questo governo, un governo di servizio. Io mi considero un uomo delle istituzioni e da tale mi comporterò».

Lascia un commento. La tua opinione è importante.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...