Pittore francese fu tra le figure più significative del fauvismo

André Derain - Tutt'Art@ (1)

Nel 1905 Gustave Moreau e decise di raggruppare alcune delle loro opere nella sala centrale del Salon d’Automne di Parigi  in modo da amplificare l’effetto dirompente delle loro singolarità. Il critico d’arteLouis Vauxcelles definì la sala come una “cage aux fauves” cioè una “gabbia delle belve”, per la “selvaggia” violenza espressiva del colore, steso in tonalità pure. Gli artisti presenti nella stanza centrale del Grand Palais erano Henri Matisse, André Derain, Maurice de Vlaminck, Henry Manguin e Charles Camoin. Rispetto agli altri pittori fauve, Derain è più misurato, più luminoso, più sereno. tuttavia, non si distacca dall’estetica fauve: i colori caldi e freddi sono accostati in modo molto contrastante, stesi con pennellate larghe, pastose e libere.I Fauves furono attivi solo fino al 1908. Gravissima perdita per l’arte e la cultura per da spazio al successo del cubismo, visto come desiderio della forma e di una organizzazione maggiore che ponesse un freno all’assoluta libertà del colore.

André Derain - Tutt'Art@ (7) André Derain - Tutt'Art@ (29) André Derain - Tutt'Art@ (33) André Derain - Tutt'Art@ (38) André Derain - Tutt'Art@ (40) André Derain - Tutt'Art@ (55) André Derain - Tutt'Art@ (58) André Derain - Tutt'Art@ (67) André Derain - Tutt'Art@ (70) André Derain - Tutt'Art@ (88) André Derain - Tutt'Art@ (89) André Derain - Tutt'Art@ (97) André Derain - Tutt'Art@ (105) André Derain by Henri Matisse  1905 - Tutt'Art@ Ponte-di-Waterloo-Bridge-Andre-Derain-fauvismo

Lascia un commento. La tua opinione è importante.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...